domenica 13 marzo 2011

Crostata di zucca al cacao


Un bel po' di tempo fa, gironzolando per un supermercato, avevo notato delle confezioni di polpa di zucca "sottovuoto", già cotta al vapore, venduta in offerta. Un po' per il prezzo allettante e un po' perchè mi ero appena imbattuto in una ricetta di torta alla zucca che mi era piaciuta, ho fatto scivolare nel carrello un paio di confezioni, ripromettendomi di provare quella bella ricetta.
Poi, sapete tutti come va: per una cosa o per un'altra ho preparato altri dolci ed è andata a finire che quelle confezioni di zucca sono rimaste dimenticate a stazionare nel frigorifero.
Ieri finalmente mi sono deciso ad utilizzare la zucca per preparare quella benedetta torta, solo che... non mi ricordavo più dove avevo visto la ricetta!!!!
vabbè.... mi sono buttato comunque nell'avventura, cercando di ricordare la ricetta e mettendoci qualcosa di mio. E alla fine è uscita questa crostata.
Questa volta, poi, ho provato a fare per la prima volta la frolla nel robot da cucina e devo ammettere che il risultato è stato estremamente soddisfacente (^_-)



Ingredienti:

frolla:
- gr. 300 farina
- gr. 150 zucchero
- gr. 150 burro
- 1 uovo + 1 tuorlo (uova grandi)
- punta di cucchiaino di lievito in polvere
- aroma a piacere (io ho grattuggiato un po' di scorza di arancia)

ripieno:
-gr. 500 di polpa di zucca cotta al vapore
- gr. 80 di miele (io usato quello di acacia)
- 2 uova
- gr. 20 di fecola
- 1 cucchiaio di cacao amaro
- 1 e mezzo cucchiaio di zucchero a velo
- 3 cucchiai di rhum
- mezzo cucchiaino di zenzero macinato
- mezzo cucchiaino di cannella

Procedimento:
frolla: mettere nel robot da cucina la farina, lo zucchero, il burro a pezzetti e fare girare le lame alcuni secondi (fino ad ottenere un composto sbriciolato). Unire le uova e l'aroma e far girare le lame a media velocità fino ad ottenere una palla. Togliere l'impasto dal robot, lavorare l'impasto velocemente (pochi secondi) con le mani e metterlo in frigorifero una mezzoretta.
ripieno: frullare la polpa di zucca, aggiungere le spezie, il miele, le uova e mescolare bene. Quindi aggiungere il cacao, il liquore e lo zucchero a velo e mescolare fino ad amalgamare bene il tutto.
Con 3/4 della frolla rivestire il fondo e le pareti di una teglia da crostata precedentemente imburrata (diametro cm. 26) e versare il ripieno sulla frolla. Con la pasta rimasta preparare delle strisce per formare una griglia sulla crostata. Infornare a 190° per circa 35 minuti. Servire spolverata a piacere con zucchero a velo.




se devo essere sincero questo dolce non mi ha fatto proprio impazzire, eppure a casa è piaciuta parecchio.
spero piaccia anche a voi!
alla prossima ed un abbraccio

36 commenti:

Ylenia ha detto...

Sarebbe perfetto come dopo pasto questa bellissima crostata, complimenti!! E non solo per la crostata ma per l'intero blog. E' la prima volta che passo di qui quindi un saluto e... mi aggiungo subito ai tuoi sostenitori. A presto e buona giornata

emilia ha detto...

Uhhh è domenica e un dolcino ci sta sempre bene. Buona la tua crostata, buona e davvero ben fatta. A me le striscioline così perfette non vengono sempre. Buona domenica :-)

Mary ha detto...

perfetto la crostata! Buona Domenica!

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

questa ricetta è davvero buonissima! Complimenti!
Mi viene l'acquolina in bocca! Bacioni! :-D

Simo ha detto...

Che meraviglia di crostata Dario, le mie (soprattutto le striscie) vengono sempre tutte sbilenche...
Non amo molto la zucca nei dolci, però ammetto che il risultato mi alletta...
Felice domenica!

Ka' ha detto...

Deliziosa...posso averne una fetta?!Buona Domenica!

Patrizia ha detto...

Buonissima questa crostata!
Mi piacerebbe tanto assaggiarla!
baci

Gianni ha detto...

Buonissima Dario e perfetta per come dopo pasto o per l'ora del tè! Bravissimo come sempre!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao Dario, duttile questa polpa di zucca già pronta...si fa decisamente prima ad utilizzarla anche se...ecco, il gusto è tutto da vedere eh?!
La tua crostata ocme al solito è perfetta! Una frolla leggermente agrumata, ed una farica inconsueta ma che ci ispira moltissimo.
Quella fetta è per noi vero?!
baci baci

Luca and Sabrina ha detto...

Dario, innanzitutto ci ha fatto molto piacere il commento che ci hai lasciato, dolce come lo sono i tuoi dolci.
Questa crostata non ho dubbi, a me piacerebbe molto, Luca è molto curioso, devi sapere che lui non ama la zucca usata nei primi piatti, ma assaggia tutto, te l'ho detto, è curioso. Per quanto riguarda i dolci, non ne abbiamo mai preparati con la zucca, ma la voglia è tanta. Il tuo ripieno è così ricco e particolare che sono molto tentata a farla, tra l'altro quelle confezioni di zucca ce le ho ben presenti.
Ti auguriamo buona serata e soprattutto buona settimana
Sabrina&Luca

Enza ha detto...

come sempre deliziosi dolcini!
complimenti!!
ciao
Enza

Jul e Mo ha detto...

Zucca e cacao? Sai che non riesco a pensare all'accostamento? Però sembra delizioso :P
Noi di solito nei dolci accostiamo la zucca al cardamomo..che dire? Grazie Ziodà, proveremo senza dubbio!

Raffaella ha detto...

Ciao Dario! Bellissima crostata dal ripieno alternativo, ma quante uova occorrono per la frolla?
Complimenti per il risultato ottenuto
Un abbraccio
Raffa

Acquolina ha detto...

quante uova ci sono nella frolla? mi piacerebbe provarla.
Essere critici verso le proprie creazioni aiuta a migliorarsi ma sono sicura che non si siano sforzati affatto per mangiarla!!!! :-D
Ciao!
Francesca

ricciriccia ha detto...

Come faremmo senza le tue genialate? purtroppo x tempo anche io rimando spesso le mie ricette del cuore a date da destinarsi ma ti assicuro che di tue ne ho salvate tante nella mia wishing list e questa non può di certo mancare!

fantasie ha detto...

Anche io ho una grande curiosità nell'usare la zucca in un dolce... devo però cominciare col comprarla!!!
Complimenti per il risultato!

raffy ha detto...

bellissima Dario, complimenti... e golosissima!! Hai dimenticato il numero delle uova negli ingredienti della frolla!! scrivilo così la provo!!!

dario ha detto...

grazie per i vosti graditissimi commenti sempre gentili!!!!
ho aggiunto le uova tra gli ingredienti della la frolla; grazie per avermi fatto notare la mia svista (ahhhh, il tempo..devo fare sempre tutto di fretta eheh!!!)
un abbraccio

Le pellegrine Artusi ha detto...

L'aspetto di questa crostata è meraviglioso, penso che tu abbia elaborato proprio una bella ricetta e mi voglio fidare del giudizio delle donne di casa..deve essere ottima! Buona settimana

( parentesiculinaria ) ha detto...

Ammazza che precisione sta crostata... a me vengono sempre stortignaccole...
Zucca e cacao sono un abbinamento sublime. Sempre bello cercare di fare indovinare gli ingredienti a chi non sa... e non ci azzeccano mai :> !
Bellissima...

kristel ha detto...

Cin la zucca? Ma chissà che bontà. Non l'ho mai assaggiata ma sicuramente con il cioccolato non puo' che essere divina!! :)

Damiana ha detto...

Ho ancora la torta mimosa davanti agli occhi,ma questa crostata non è da meno!Bravissimo come sempre Dario,a presto!

Federica ha detto...

wowwwwwwwwwwwwwww è irresistibile!!!!!!!!!!!!

Le ricette dell'Amore Vero ha detto...

Ciao car!!!
Sei invitato a partecipare al mio primo contest:
COSA SFORNO OGGI?
Iscriviti e passa parolaaaaaaaaaaa!!!
Un bacione!
Dada ^.^
http://lericettedellamorevero.blogspot.com/2011/03/cosa-sforno-oggi-primo-contest-delle.html

Nel cuore dei sapori ha detto...

Mhh,il sapore dolciastro della zucca che si incontra con quello del cacao!! che bel binomio!! Complimenti ziodà!

Luciana ha detto...

Un ripieno davvero originale e dal momento che la zucca è frullata, penso proprio possa piacere a tutti, anche a chi normalmente non l'apprezza ;)
Ciao e buona settimana!

Alda e Mariella ha detto...

Ottima crostata, adatta ad ogni occasione. Sarà difficile trovare la polpa di zucca già pronta, infatti non l'abbiamo mai vista al supermercato!
Un abbraccio! Alda e Mariella

sulemaniche ha detto...

che idea bellissima, ho una zucca in balcone da usare, quanto tempo cuoci la zucca a vapore?
una bacio e grazie

Lory B. ha detto...

Golosissima!!!!!!!!
Segno la ricetta!!!!
Dev'essere di un buono ed è anche molto bella!!!!!
Un abbraccio!!!!!

Edith Pilaff ha detto...

Ciao Dario,pensa che io la frolla la faccio sempre col robot,da brava eretica...
La tua crostata di zucca mi sembra meravigliosa,se poi c'e' lo zenzero...
Un bacio!

dario ha detto...

grazie ancora per i vostri sempre bellissimi commenti!!! smack!!!

x sulemaniche: grazie per la visita e per i complimenti. Come ho scritto io ho utilizzato la zucca comperata "già cotta". Non l'ho mai cucinata al vapore: di solito la metto nel forno a pezzi e la cucino a 180° per circa mezz'ora. ciaooo

Tiziana ha detto...

Ma che ricetta originale! Sono certa che avrà un gusto strepitoso ^_^

Ciao e piacere di conoscerti, pensavo... ti va di partecipare al mio contest? Magari trovi una "nuova" ricetta originale per stupirci su ricettari un pò datati ^.^

http://pecorelladimarzapane.blogspot.com/2011/02/contest-i-golosi-anni-ottanta.html

Baci e alla prossima,

elenuccia ha detto...

Dario questa crostata deve essere assolutamente delziosa!! la fetta poi fa venire una fame...

unika ha detto...

zioda è una garanzia e quindi ne sono certa che questa crostata sia ottima...
Annamaria

Golosina ha detto...

Una crostata insolita...ma son certa che il gusto è unico!Buona domenica!

Mammazan ha detto...

Io faccio SEMPRE l'impasto della frolla con il robot.
Ci vuole più tempo a pesare gli ingredienti che ad averla già bella impastata!!
E poi sia che tu abbia la ricetta a cui ti ispiri o che la interpreti a modo tu è....sempre un successo!!
baci