domenica 10 giugno 2012

Cobbler di ciliegie


come nasce la decisione del tipo dolce da realizzare e servire a tavola?
mmm, generalmente si cerca la ricetta per tempo, si acquistano gli ingredienti e poi ci si organizza sui tempi disponibili per la realizzazione...
.... ma alcune volte succede che, a causa di impegni presi per tutto il fine settimana,  il dolce non viene programmato e di conseguenza con la spesa  viene fatta senza ternere conto di "certi" ingredienti.
e..se poi all'ultimo gli impegni saltano? si rinuncia alla coccola domenicale?
certo che no!!!! solo che, ovviamente, si deve fare i conti con quello che c'è in casa!
ed è quello che mi è successo per il dolce di oggi: impegni saltati all'ultimo minuto e pochissimo tempo rimastomi per concludere qualcosa.
di sicuro un dolce con le ciliegie, visto che almeno quelle le avevo... ma cosa?
un bel clafoutis? magari!  ma niente latte..a casa mia purtroppo non lo beve nessuno.
E allora? ma certo: un bel cobber di ciliegie: pochi ingredienti e poi anche veloce!!!
tra l'altro ne avevo giusto uno da provare preso dal blog della bravissima Stefania.
Io l'ho preparato in monoporzioni e siccome sono un po' sfaticato, l'impasto della crosta di copertura l'ho fatto con il mixer (scusa Stefania ma c'est plus facile!!!)
inoltre anzichè il cardamonio ho profumato le ciliegie con del liquore allo cherry.

Ottimo dolce, solo che la prossima volta sicuramente metterò più ciliegie!

per la ricetta originale vi rimando al bellissimo blog di Stefania.



Ingredienti (per 4 cocotte 8x8 cm)
per il ripieno
  • 800g di ciliegie, peso con il nocciolo
  • 100g di zucchero semolato
  • 2 cucchiaini colmi di amido di mais
  • 2 cucchiai di liquore cherry brandy
per la crosta
  • 260 g di farina
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 40 g di zucchero
  • 85 g di burro freddo
  • 250 ml circa di panna liquida
  • mezzo cucchiaino di sale
  • poca panna e zucchero, per spennellare

Preparazione:
Snocciolare le ciliegie e metterle in una ciotola con lo zucchero e l’amido di mais e lo cherry brandy.
Nel mixer mettere la farina, lo zucchero, il sale e il lievito e il burro  freddissimo a pezzetti. Fare girare le lame per circa 1 minuto e quindi piano piano aggiungere la panna liquida continuando a far girare le lame, fino a che si sarà legato tutto l’impasto:ci vorrà quasi tutta la panna.
Accendere il forno a 180°,statico.
Con le mani, velocemente prendere l’impasto e stenderlo su un foglio di carta da forno,  formare una sfoglia di circa 1 cm di spessore dividerla in 4 parti.
Riempire le cocotte con la composta di ciliegie e ricoprire il tutto con la pasta per la crosta. Spennellare ogni cocotte con un po’ di panna e spolverizzare con poco zucchero.
Cuocere in forno a 180°per circa 30/ 35 minuti.
Servire a temperatura ambiente.



A noi è piaciuto molto, spero piaccia anche a voi!!
alla prossima e buona settimana!

21 commenti:

Stefania Orlando ha detto...

Ma grazie, Dario, di aver provato questa ricetta!!!
Visto che buona? ;-)

Un abbraccio!

kiara ha detto...

molto molto invitante. da provare ciao chiara

Maria Luisa ha detto...

..e certo che ci piace..la foto dell'interno dice tutto, questo è quando si dice che la necessità aguzza l'ingegno..proprio vero, bravo ziodà, come sempre, buona domenica!

Manuela e Silvia ha detto...

I tuoi dolci, anche se improvvisati sono sempre perfetti e davvero invitanti! Hai una specie di dono per queste preparazioni eh?!
baci baci

Simo ha detto...

moooooooolto intrigante.........
Buona settimana Dario!

Edith Pilaff ha detto...

L'avevo gia' adocchiato,tempo fa,nel blog di Stefania.Buono allora,buono adesso!!! Un bacione.

elenuccia ha detto...

WOW ha un aspetto delizioso. Quella crosticina croccante deve essere favolosa abbinata alla dolcezza delle ciliegie

La Pozione Segreta - Vale ha detto...

Eccome se mi piace, buonissimo!!!

merendasinoira ha detto...

prima che finiscan le ciliegie lo provo anch'io!
bravo Dario!

La cucina di Molly ha detto...

Deve essere tanto soffice questa delizia! Una ricetta da rifare!Ciao

Stefania ha detto...

Tu e l'Araba siete sempre una garanzia di successo... ma non te l'ho già detto? Mah.
Comunque, ti ho dato un premio nel mio blog, spero che ti faccia piacere.
Stefania.

Alessia ha detto...

Secondo me i dolci presentati in versione monoporzione sono ancora più invitanti.

ELENA ha detto...

che buona complimenti!!!

Chiara Natascha ha detto...

l'interno sembra fenomenalmente gustoso!!!! che voglia.

Oh sisi, ricettina salvata per la mia futura coccola domenicale!

ღ Sara ღ ha detto...

ehi zietto adesso che sono tornata io, latiti tu? Buonissima domenica :-* mi sono persa tanti dei tuoi dolci in questo periodoo ma recupererò !! intanto oggi preparo la tua torta di mandorla e ricotta B-)

ti voglio bene, un abbraccio :*

Nel cuore dei sapori ha detto...

Ciao ziodà, complimenti per questo delizioso dolce!! come stai?spero bene e di rileggerti presto, buona domenica

Francy in cucina ha detto...

Ottima questa ricetta!
Se ti va passa da me: www.francescainthekitchen.blogspot.com

MiniCuoca91 ha detto...

Che delizioso dolcino!!! Ho fatto un giro per il tuo blog, che ho scoperto dal blog di Sara e devo dirti che è stupendo! Fai delle vere e proprie delizie! Complimenti! Mi unisco volentieri ai tuoi followers per poterti seguire sempre :) Se ti va, passa a farmi un saluto per il blog :)
ciao ciao e a presto!

Anonimo ha detto...

Ciao Dariuzzo.
Che fine hai fatto???
Risorgi, torna tra noi, popolo godereccio, refrattario ad ogni richiamo alla dieta ed alla forma fisica a tutti i costi, insensibili alle chimere delle pastiglie ed erbe miracolose.
Ah, ho visto il profilo della tua amica Arabafelice per vedere cosa posta sul suo blog, non so, ho la sensazione che sia delle parti di mia moglie o addirittura parente, mah, in tal caso ho più affinità io con gli arabi vista la mia origine sicula.
A domani, un abbraccio: Peppino.

Nel cuore dei sapori ha detto...

Ciao ziodà, come va? spero tutto ok, buon inizio di settimana!

MaggiorDomus ha detto...

Che meraviglia! Che piacere passare per il tuo spazio! Ciao!