domenica 2 giugno 2013

Ricomincio da ...... ""zero"" (clafoutis alle ciliegie senza zucchero)

 
 
 






 
Rieccomi!!!! vi ricordate ancora di me?
dai, spero di si ...... almeno un pochetto  (^_-)
vi direte che mi sono preso proprio una bella pausa di riflessione eh? molto comoda!!!
beh, in effetti non è stato proprio così: inizialmente l'ìdea era proprio quella di riposare un po', ma poi sono incappato in una serie quasi infinita di problemi (tra cui decessi in famiglia abbastanza importanti e ricoveri  per interventi chirurgici, con i necessari periodi di convalescenza...)...vabbé......... ma quello che mi ha allontanato di più  da qui e soprattutto da voi ... e che ...... c'è stato un grande    cambiamento nella mia vita, con particolare riguardo alle mie abitudini alimentari :((
 purtroppo, vuoi per "predisposizione" a causa di familiarietà, vuoi perchè alla fine ho iniziato a scontare uno stile di  vita  alimentare non certamente dei migliori, mi sono ritrovato a dover fare i conti con un po' troppo  zucchero non smaltito nel mio corpo (dicesi glicemia alta...parecchio alta).... senza contare colesterolo .... ecc. ecc.!!!
   
 quindi, per non dover passare immediatamente ad una cura a base di insulina, mi sono dovuto dare una "regolata",  togliendo dalla mia alimentazione tutto ciò ch aveva a che fare con lo  zucchero (mica semplice, eh? chi immaginava che anche i carboidrati  alla fine non sono altro che zuccheri e che quindi dovevo rinunciare anche a molto di tutto ciò che ne conteneva?
 insomma, in pratica ho incominciato a fare i conti con il c.d. Indice Glicemico degli alimenti (non vi sto a spegare cos'è, basta farvi un  giretto nel web per documentarvi meglio di quanto possa farlo io)
 
 ammetto che per me inizialmente è stata una tragedia: chi aveva voglia di cucinare e soprattutto passare nei vari blog a vedere le stupende ricette che vengono postate quotidianamente?
 
 in verità, dopo i primi due/tre mesi di apatica inattività culinaria, ammetto che alcuni dolcetti per la mia famiglia li ho fatti: poverini, non dovevano certamente patire la mia malattia anche loro...
 
 ed adesso, dopo dopo aver fatto "ammenda dietetica" per alcuni mesi, e con un opeso e dei valori glicemici accettabili, rieccomi di nuovo qui, con qualche dolcetto che possa essere assaggiato senza timori di un innalzamento eccessivo del fatidico I.G.
lo so..... i "dolci" sono ....ovviamente dolci.....  non si può pensare a qualcosa del genere che sia indicato  per particolari patologie, ma spero  in futuro, con un po' di impegno, di riuscire a postare qualche dolcetto che possa essere gustato un po' da tutti quelli che in genere devono farne a meno.
 
Visto che siamo un periodo di ciliegie, inizio con un dolcetto semplice: un bel clafoutis, senza zucchero e con ingredienti a basso I.G. ( o quantomeno non troppo alto)
 


 
Clafoutis alle ciliegie senza zucchero 
 
 Ingredienti: (teglia diam. cm. 20)
 
- gr. 300 di ciliegie (peso già snocciolate)
- 2 uova
- 1 bustina vanillina
- 4 cucchiai di farina di mandorle
- 1 cucchiaio di farina 00 (non ha basso I.G., ma la quantità non è molta ^_- )
- 1 cucchiaino di brandy: facoltativo
- 14 gocce di dolcificante TIC
- ml. 100 di latte p.s.
 
 Preparazione:
 
Denocciolare le ciliegie (con l'apposito attrezzo è molto semplice e rapido) e metterle sul fondo di una teglia precedemtemente imburrata. Mescolare con una frusta  le uova  con il TIC. Aggiungere il latte e continuare a mescolare. Quindi unire le farine e la vanillina e amalgamare. Se volete profumate l'impasto con un cucchiaino di brandy (o altro liquore).  Versare l'impasto sopra le ciliegie e infornare a 180° (forno già caldo) per circa 40 minuti).
buona sia tiepida che a temperatura ambiente. buon appetito!!!
 
 
 
 
ovviamente alla mia famiglia l'ho servita spolverata con (sigh.) zucchero a velo.
a noi è piaciuta molto, spero piaccia anche a voi!!!!
un abbraccio e alla prossima.
 
p.s.:se non passerò molto spesso a vedere certe ricette favolosamente dolci che postate..... cercate di capire.... (^_-)

10 commenti:

paola ha detto...

purtroppo so cosa significa, mio papà lo aveva il diabete e i dolci non ne sentiva neanche l'odore però qualche altra cosa un assaggio, ma ci sono anche tanti dolci senza zucchero, alcune volte io compro i biscotti senza zucchero o faccio qualche torta senza zucchero usando in alternativa la stevia, sono buonissimi tutti a casa li mangiano anche se non hanno problemi e non si accorgono di nulla, devi invece dello zucchero se puoi ovviamente aggiungere metà dose di stevia o altro dolcificante senza calorie e senza zuccheri di qualsiasi tipo vedrai ti abituerai, buona domenica

Araba Felice ha detto...

Dai, l'importante è badare alla salute!
E devo dire che questo dolce è stupendo così, la frutta è già dolce di suo ;-)

Un abbraccio!

Valentina ha detto...

Ciao Zio Da', bentornato! Mi ricordo eccome e posso proprio dire che la tua mancanza si è sentita, spesso mi sono chiesta dove fossi finito :) Mi dispiace tanto per tutto, la salute è qualcosa di prezioso e va curata... Non è semplice fare dolci non dolci ma l'alternativa c'è, si può trovare... questa ne è una grande dimostrazione! Bravissimo come sempre :) Colgo l'occasione per invitarti, se ti va, al contest Dolcemente, mio e di Monica del blog Dolci Gusti, giudice Maurizio Santin. Potresti dare la tua versione senza zucchero di un dolce del Maestro... che ne dici? :) Bacioni, buona serata :)

Stefania ha detto...

Ciao zio,
sono veramente felicissima di ritrovarti... l'importante è che adesso sai cosa puoi mangiare e cosa no... la salute per prima cosa!!!
questo dolcetto dev'essere goloso lo stesso, complimenti!
Un abbraccio.
Stefania

Luna Pizzafichiezighini ha detto...

Ma chi si scorda di te, Ziodà?!!!
Io no di certo!
Che bello ritrovarti!
Mi spiace per tutti i motivi del tuo lungo silenzio.
Ma fai bene a ricominciare da zero: soprattutto a ricominciare! e alla grande con questo meraviglioso clafoutis.
Un bacione grandissimo!!!

Mary ha detto...

CIAO , BENTORNATO , LA SALUTE SEMPRE AL PRIMO POSTO POI ARRIVA IL RESTO.
BELLA RICETTA GOLOSA!

elenuccia ha detto...

Ciao zio, mi dispiace per il brutto periodo trascorso ma sono felice di rileggerti. Anche mia mamma soffre di glicemia alta quindi ogni ricetta con basso contenuto di zuccheri mi fa comodo :)

La cucina di Molly ha detto...

Ciao zio Da', bentornato, è un piacere ritrovarti! Mi dispiace per quanto ti è successo, purtroppo anche per me è stato triste, per la perdita di mio padre! Comunque si ricomincia con le tue deliziose ricette e in modo salutare, vedo! Mi piace la tua clafoutis alle ciliegie, la preparerò per il mio fratellone che ha il tuo stesso problema di glicemia!Buona serata!

ELel ha detto...

Bentornato! Mi dispiace, il diabete si aggira anche nei meandri dei miei geni :(( però sono curiosa di leggere altre ricettine come questa, potrebbero tornare utili ;)

Silviè ha detto...

ciao Dario! sono contentissima di rileggerti, davvero!
I problemi alimentari penso che oggi come oggi, in un modo o nell'altro, facciano parte della vita di ognuno di noi, purtroppo!
ma fai benissimo a continuare a postare...sicuramente darai grandi spunti a chi ha problemi simili ai tuoi....ma anche a tutti gli altri. Un grande abbraccio
Silvia