domenica 22 gennaio 2012

Torta di mele a basso impatto......



... ambientale? magari!!!! purtroppo non sono così bravo

in effetti, a causa degli ormai noti problemi che mi affliggono da mesi, per poter mangiare un dolcetto, dopo una breve pausa di dienta post feste, mi sono dovuto preparare qualcosina con il minor impatto glicemico possibile (per un dolce...)

e meglio di così, io non sono riuscito a fare (-_^)

ovviamente chi in casa se lo poteva permettere, ha spolverarato la propria fetta con zucchero a velo (ma vi assicuro che anche così "nature", è molto buona lo stesso!!!)

scusate, infine, la mia latitanza ormai cronica, ma già da prima dell'inizio delle vacanze natalizie sono incocciato in un periodo che non è dei migliori e quindi.... tra i problemi, la dieta, ecc. non ho quasi mai acceso il pc.

ps: ma quanto riuscirò a restare a dieta????? mah!!!!!

a presto su questi schermi



Ingredienti:
- 4 mele golden
- 2 uova
- gr. 200 farina di kamut
- gr. 100 fruttosio
- 1 bustina di lievito
- succo di 1 limone
Procedimento:
Tagliare le mele a fettine sottilissime (io ho utilizzato una mandolina), metterle in un recipiente e irrorarle con il succo di limone. Frullare le uova con il fruttosio e quando sono spumose, aggiungere la farina di kamut setacciata con il lievito. Mescolare bene (l’impasto deve diventare simile ad una pastella: se vi sembra troppo duro aggiungere un goccio di latte). Aggiungere all’impasto le mele con il loro succo e mescolare delicatamente il tutto. Mettere il composto in una tortiera (diametro cm. 24) imburrata ed infornare a 180° per circa un’ora. Verso la fine, circa dieci minuti pima di sfornarla) ho ricoperto la torta con carta stagnola.


Che dire? buonissima!!!!!
a noi è piaciuta molto, spero piaccia anche a voi!
alla prossima e un abbraccio a tutti

25 commenti:

merendasinoira ha detto...

ma Daaario questa va benissimo per la dieta perché...c'è la frutta ahahah... una mia amica era convinta che tutte le cose in cui ci fosse o frutta o verdura andassero bene per la dieta... non è mai dimagrita! ^^

elenuccia ha detto...

Le torte di mele sono torte miracolose...basta la'ggiunta delle mele per rendere ogni dolce una vera delizia quindi sono sicura che anche questa in versione "dieta" sia assolutamente squisita.

Luna - Pizza Fichi e Zighini ha detto...

Caro zio Dà, questa torta è buonissima anche se hai dovuto togliere qualcosina. Del resto può essere interessante scoprire come si può cucinare cose succulente e gustose anche con minore impiego di zuccheri o grassi o sale.Io per esempio, avendo già problemi di colesterolo alto tendo a cercare dolci in cui si possa sostituire il burro con l'olio, e devo dire che ho fatto scoperte davvero interessanti!
Questa, intanto, me la segno per la mia mamma che (tra altre cose) è diabetica e molto, molto golosa di dolci!
Grazie!!! Un abbraccio e buona domenica

Luna - Pizza Fichi e Zighini ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nel cuore dei sapori ha detto...

Mi spiace per il periodo no :/ spero passi presto..
Complimenti per questa invitante torta di mele, buona domenica!

dolcichiacchiere ha detto...

beh...l'importante è che sia buona....poi se è leggera è anche meglio....e mi raccomando....in bocca al lupo per tutto.ciao katia

profumo di lavanda ha detto...

che brutto dover stare a dieta, come ti capisco!!!!

Si fanno i salti mortali per cucinare qualcosa che ti faccia sentire meno in colpa....

Auguri per la dieta e per il resto

Manu ha detto...

Ciao Dario
buonissima questa torta di mele, semplice ma sempre di successo ...... le torte di mele più semplici sono e più piacciono e più in fretta spariscono .... a dir la verità devo ancora capire che cosa qui in casa non sparisce ihhhhhhh

buona domenica un abbraccio
Manu

Ps: devo chiederti scusa perchè mi sono accorta solo adesso che per hai provato il mio zelten ...... ti ringrazio di cuore per la fiducia e per il link spero d'essere perdonata se non l'ho fatto prima, lavorando in negozio non ho avuto molto tempo per i miei hobby
un abbraccio sincero

Mary ha detto...

Le torte di mele sono favolose e questa con la sua semplicità è divina!

Federica Simoni ha detto...

gnam gnam che delizia!!!!!!!!!

Ale ha detto...

amo le torte di mele in tutte le versioni. Quell'umidino che si crea è adorabile e io lo trovo golosissimo. A presto

Simo ha detto...

superleggera, Dario!
Complimenti, io la trovo splendida con una tazza di buon the...
In bocca al lupo per la dieta!

Silviè ha detto...

Ciao Ziodà!! Che bello rileggerti, mi mancano sempre le tue ricette domenicali, sono un appuntamento fisso oramai. Che la torta di mele sia a basso impatto o ad alto impatto glicemico (o chissà cos'altro) è pur sempre una torta di mele...non si può dire di no. Già il profumo che arriva dal forno è un dolce invito all'assaggio. Ciao zietto, un abbraccio. A presto. Silvia

mammadeglialieni ha detto...

e bravo dario, secondo me un confortino ci vuole...anche se è a basso impatto...chi se ne frega, l'importante è che ci sia!!!!

e dai che ogni tanto posti, sono contenta di sapere che nonostante alti e bassi vada tutto ok!

Enza ha detto...

mi piacciono tutte...
buonissima!!
in bocca al lupo per la dieta!

Ely ha detto...

Ciao Dario povero a dietaaaa.... questa torta però è davvero leggera, te la rubo perchè anche io sono a dieta!!! Baci

speedy70 ha detto...

Ottima questa tortta di mele, sei bravissimo Dario!!!!

Lory B. ha detto...

Sei a dieta?? Ma daiii.. cominciala a febbraio, o meglio a marzo!! Con le verdurine primaverili!! ^__^
Buono il tuo dolce a basso impatto..!!! Adoro le torte di mele, in ogni versione!!!
Ti abbraccio e se te la senti (perchè non sono troppo dietetici) ti offro un torcetto da me (senza zabaione però)!!!!!!
A presto!!!!!

Giovanna ha detto...

Dario facciamoci coraggio a vicenda anchio sono a dieta e questa ricettina casca a pennello per quando vengo travolta dalla voglia di dolci improvvisa ;)

Daniela ha detto...

Mi spice per il periodo no, mi auguro tutto si riolva al piu' presto. Ottima questa torta di mele. Buona settimana Daniela.

maria luisa ♥ ha detto...

Ma come si fa a stare a dieta, specialmente per chi ama cucinare, però quando c'è la salute di mezzo bisogna farlo, per forza, anche se creando delle delizie come questa torta i sacrifici sono minore, forza e coraggio...un abbraccione!

elly ha detto...

Ho scoperto il tuo simpatico blog! Simpatia e vasta scelta di dolci!!! Bene bene, ripasserò, sbircerò, rubacchierò, proverò!!

titty ha detto...

Credo siano utili a tutti queste ricette ziodà! sono curiosa di provarla e la mia prossima torta di mele sarà questa!

Alessia ha detto...

guarda, io è tutta la vita che lavoro per ridurre l'impatto glicemico dei dolci e devo dire che una volta abituata a qualcosa di meno dolce e ad abolire il saccarosio, la vita ha tutto un altro gusto, non necessariamente più penitenziale, anzi..tutt'altro.
Quindi la tua torta mi pare fantastica.
Alé.

un abbraccione

sabrinalivia ha detto...

in bocca al lupo x tutto io continuo a prendere spunto dalle tue ricette